Hostess che fanno la differenza: il caso Polase

Hostess Free-Way per Polase insieme alle Iene

Le temperature sono alte, l’afa assale le città e le semplici azioni quotidiane sembrano sfide impossibili. Ma, se siete fortunati, potete incontrare nei centri commerciali delle hostess che, con il loro sorriso e la loro freschezza, vi regalano Polase, il noto integratore alimentare di sali minerali. Un gesto d’affetto per combattere l’afa di questi giorni? No, un’attività Free-Way.

Hostess e logistica: produttività e fluidità

Free-Way Hostess per Polase

Hostess Free-Way nel MALL di Marcon

Presenti in 13 mall nazionali per 3 weekend consecutivi a partire dal primo di luglio, le hostess Free-Way distribuiscono sampling Polase ai consumatori. Tutto molto semplice. Ma la semplicità è frutto solo di un’organizzazione precisa e di sincronia fra le parti: agenzie, cliente e persone sul territorio.

Fluidità, proattività, autonomia, sincronia: quattro sono i concetti che contraddistinguono un’attività di questo tipo, organizzata in collaborazione con PTA Group, partner Free-Way. Come spiega Camilla Magni, account Free-Way, fin dall’inizio è stato chiaro l’obiettivo del cliente: comunicare la propria presenza e un’immagine ancora più impattante là dove le persone vivono la quotidianità, dato che il prodotto è finalizzato proprio a questo, supportare il vivere quotidiano soprattutto nei giorni di caldo e afa.

«In primo luogo abbiamo cercato delle figure proattive e dinamiche capaci di spingere la prova del prodotto, di entrare in empatia con le persone e che comunicassero freschezza e professionalità allo stesso tempo. – spiega Camilla – Grazie al nostro portale promoternet.it abbiamo selezionato con cura delle hostess che potessero soddisfare questi requisiti. La selezione non è mai un processo banale perché sono le persone sul territorio che fanno la differenza in attività in cui si entra in contatto diretto con il consumatore.

Se ti sta piacendo questo post metti SEGUI qui sotto!

In secondo luogo l’attività doveva essere fluida e senza intoppi nella sua operatività. Svolta su scala nazionale, è stata fondamentale la gestione condivisa della logistica, di materiali PoP, sampling e orari delle ragazze.»

Assago, Bellinzago, Novate Milanese, Firenze, Verona, Modena, Bologna, Ferrara, Marcon, Lonato, Casalecchio di Reno, Chieti, Molfetta: i risultati per i primi due weekend non si sono fatti attendere. Con una media di oltre 55 mila sampling Polase distribuiti, le hostess Free-Way hanno conquistato tutti i consumatori, perfino le Iene.

Forse potrebbe interessarti anche Il vero segreto di una in store promotion

Anna Puglisi

Author Anna Puglisi

Copywriter & Content Marketer Free-Way

More posts by Anna Puglisi